Contatti
Immagine contatti
Accademia Nazionale Italiana Arti Marziali Cinesi
Viale Brutium 52, 88100 Catanzaro
Email: alfredo.giuliano@alice.it

Cellulare:
(+39) 338 52 93 051
(+39) 348 82 32 629
Certificazioni
Nomina Formatore
Attestato BLSDA M° Giuliano
Certificazione 2015
Certificazione ISO 2015
Certificato di collaborazione WASAC - Chaoyang District Wushu School (Pechino, Cina), del M° Wang Deming.
Collaborazione Wasac - Deming
Certificato di studio e aggiornamento tecnico
certificato studio
Certificato di studio 2011
Certificato di studio 2011
Certificato di specializzazione

Ba Wang Lian Xue Xiao

Gli otto esercizi dell'armonia, o esercizi della coordinazione, fanno parte del Chang Quan tradizionale, inteso quest'ultimo nella sua piu' alta espressione stilistica, legata alla tradizione storica di questo stile.

Questi otto esercizi hanno sempre fatto molto discutere. Nonostante la loro origine venga fatta risalire alle pratiche che venivano apprese all'interno del tempio di Shaolin, nelle montagne Song Shan della provincia di Henan, questi esercizi vennero comunque praticati da un numero limitato di monaci. Questi, trasferitisi successivamente nel bellissimo monastero di Ampu, situato su una montagna a Sud-Ovest di Chengdu nella provincia Sichuan nel XVI sec. d.C., ebbero la possibilita' di dedicarsi allo studio e approfondimento di questi esercizi. Il tempio di Ampu venne costruito durante la dinastia Tang (dal 618 al 907 d.C.) ed e' molto strana o comunque originale l'analogia tra lo sviluppo della scuola degli otto Wang Lian e la scuola naturale del Jingang Chan. Di questi infatti, ne erano gia' a conoscenza a quei tempi cosi poche persone, in particolare modo sulla scuola del Jingang Chan, che nessuno oggi e' in grado di risalire all'origine di questa scuola. Inoltre, tutte e due le scuole sono legate al Buddhismo nella piu' pura tradizione Chan. Entrambe, osservano i tre principi o le tre pratiche conosciute come San Shiji che sono: il precetto, la meditazione, la saggezza. L'osservanza del precetto, ossia la pratica costante degli Otto Wang Lian, porta il praticante alla meditazione e attraverso la meditazione si acquisisce la saggezza. Tutto questo fin quando non entra nel regno del non agire agendo e dell' agire senza agire. Questo significa che la dottrina di queste due scuole non e' solo il principio guida del Qigong e del Wugong (il lavoro e l'abilita' delle cinque energie) ma e' anche il loro contenuto. Qui il Chan si e' fuso nel Qigong o nel Wugong o piu' semplicemente definito: il Chan e' l'abilita' e l'armonia e l'armonia e l'abilita' sono il Chan. Altra analogia inquietante tra le due scuole e le posizioni del Buddha, del Drago, della Gru, della Tigre e dell'Aquila) e l'osservanza del Dharani Wupu (le cinque posizioni del Dharani). La tradizione ci tramanda che gli otto Wang Lian furono ideati dal monaco Bating Fashi, nel XV sec. d.C. e successivamente perfezionati nel XVI secolo dai monaci del templio di Ampu. Gli otto Wang Lian sono composti da una facciata Yang ed una facciata Yin (due parti composte ed inscindibili tra loro come inscindibile e' lo Yang e lo Yin).Pochi sono ai nostri giorni i praticanti della scuola dei Wang Lian ed ancora meno sono i depositari dei loro segreti. I primi 5 Wang Lian sono appartenenti a degli esercizi di base, mentre gli ultimi 3 (6 - 7 - 8) sono delle vere e proprie Tao Lu (forme).

Eventi

Campionati Rimini 2017

Seminario M° Shi Yan Hui

3° Wushu Grand Galà

2nd Wushu Grand Gala'
2nd Wushu Grand Gala
Grande Esibizione di Wushu - Kung Fu "Arti Maziali Cinesi" da parte degli Allievi, Istruttori e Maestri del gruppo W.A.S.A.C. Italia

8° Hong Kong Wushu International Championship
Campionati internazionali di Wu Shu tenutisi ad Hong Kong

Seminario M°. Wang Deming
Dal 5 al 10 Febbraio 2010 il M° Wang Deming ha tenuto un seminario presso l'Accademia.
Seguite il link per maggiori informazioni.